REGOLAMENTO NHV

 

Indice

1.= Finalita'

2.= Compiti del Direttivo

3.= Facilitatori della Societa'

4.= Direttore Generale

5.= Direttore Sportivo

6.= Direttore Tecnico       

7.= Responsabile Marketing

8.= Responsabile Amministrativo

9.= Team Manager

10.= Interni della Societa'

11.= Atleti

12.= Allenatori

13.= Genitori

 

1.= Finalita'

Il presente regolamento ha l'obiettivo di dare un' organizzazione interna all'associazione e responsabilizzare ogni singolo socio, dirigente, allenatore, atleta e genitore del NICHELINO HESPERIA S Volley in merito ai doveri e ai diritti individuali, nell'ottica della piena realizzazione degli scopi, degli obiettivi e dei principi statutari. Tutti coloro che per qualunque motivo non si riconoscessero o non rispettassero le disposizioni del presente regolamento, a norma e secondo le modalita' dello Statuto, potranno essere cancellati dal libro soci.

Torna all'indice

2.= Compito del Direttivo

Il Direttivo ha l' incarico di:

1.    presidiare il rispetto delle norme comportamentali e delle indicazioni societarie ;

2.    approva le variazioni alle norme comportamentali ed a quelle societarie ;

3.    approva le indicazioni che il Direttore Generale dovra' sottoporre al direttivo del  NICHELINO HESPERIA

4.    approva preventivamente le spese, la partecipazione agli eventi, la pianificazione delle attivita'  le modifiche a decisioni preventivamente sottoscritte ;

5.    assegna/rimuove incarichi specifici ai componenti dello stesso ;

6.    vaglia le proposte di sanzioni disciplinari.

Torna all'indice

3.= Facilitatori della Societa''

Il conferimento dei dati e' :

a)    Obbligatorio per il raggiungimento delle finalita' connesse agli obblighi previsti da leggi o da altre normative vincolanti ;

b)    Necessario per la corretta instaurazione e prosecuzione del rapporto con Lei/Voi instaurato.

Un eventuale rifiuto di fornire i dati di cui sopra, seppur certo legittimo, potrebbe compromettere il regolare svolgimento del rapporto con la nostra Ditta ed, in particolare, potrebbe comportare l’impossibilita' per noi di dare esecuzione ai Suoi / Vostri ordini, nonche' di effettuare la prestazione dei servizi richiesti e la relativa fatturazione.

Torna all'indice

4.= Direttore Generale

Propone le norme comportamentali e le indicazioni societarie al Direttivo della pallavolo.

Mantiene i contatti con il direttivo del  NICHELINO HESPERIA.

Mantiene la contabilita' e redige il bilancio preventivo e consuntivo.

1-Dirigente con il massimo potere decisionale in una societa' sportiva, piena autorita' ed autonomia ad ogni livello organizzativo, si occupa dei settori: giuridico, sportivo, amministrativo, commerciale, comunicazione.

2-Compiti nella nostra societa' :

·Pianificazione della stagione ;

·Scelta dei collaboratori e delle mansioni a loro assegnate ;

·Valorizzazione delle risorse umane ;

·Scelta dello staff tecnico e delle squadre (in collaborazione con il Direttore Sportivo) ;

·Ricerca di risorse commerciali e marketing ;

·Logistica

·Rapporti con Fipav, Uisp, Comune, ufficio sport e altre societa' sportive.

Nell'ambito delle direttive societarie, svolge il proprio compito in autonomia.

     Torna all'indice

5.= Direttore Sportivo

Il Direttore sportivo ha il compito di curare i rapporti con le altre societa' sportive relativamente a possibili collaborazioni e a nuovi ingressi o partenze di atleti e tecnici.

Rende conto del proprio operato direttamente al Direttore generale.

1Dirigente tecnico, primo collaboratore del DG,

2-Compiti nella nostra societa' :

·Collabora con DG nella scelta dello staff tecnico ;

·Coordina tutti i dirigenti accompagnatori delle squadre ;

·Collabora con DG nella parte sportiva ;

·Si occupa di far conoscere il marchio della societa' attraverso i social ;

·Collabora con DG nell'organizzazione del settore giovanile e Prima squadra.

     Torna all'indice

6.= Direttore Tecnico

Il direttore tecnico ha il compito di coordinare l'attivita' di tutti gli allenatori, in particolar modo :

1.   redige le linee guida tecniche in collaborazione con lo staff degli allenatori che, approvate dal consiglio direttivo, devono essere seguite da tutti i tecnici ;

2.   presidia l' attivita' di programmazione ;

3.   verifica gli obiettivi tecnici delle squadre e dei singoli atleti ;

4.   presidia il corretto comportamento degli allenatori attivandosi in prima persona per indirizzare eventuali comportamenti inadeguati.

·         Rende conto del proprio operato direttamente al Direttore generale.

·         Collabora con il Direttore Sportivo

Torna all'indice

7.= Responsabile Marketing

Il Responsabile Marketing e' una figura chiave per ogni azienda che voglia essere competitiva. Il suo compito consiste essenzialmente nel fare conoscere l' azienda o il prodotto attraverso l'elaborazione e la messa in atto di una strategia.

La strategia di marketing comprende anche attivita' di comunicazione aziendale, come campagne pubblicitarie, concorsi, offerte promozionali, sponsorizzazioni ed eventi.

Il Responsabile Marketing deve anche essere in grado di gestire e motivare i suoi collaboratori.

Nell'ambito delle direttive societarie, svolge il proprio compito in autonomia.

Rende conto del proprio operato direttamente al  Direttore generale.

Torna all'indice

8.= Responsabile Amministartivo

1-Dirigente responsabile della segreteria collabora con il Direttore generale

2-Compiti nella nostra societa' :

3-Occuparsi delle iscrizioni atleti

4-Riscossione quote di iscrizione

5Visite mediche e certificati

6-Avvisi di servizio.

             Torna all'indice

9.= Team Manager

 

Il team manager (dirigente) durante lo svolgimento delle mansioni a lui affidate rappresenta la Societa' ed e' pertanto tenuto ad un comportamento corretto verso Arbitri, Atleti, Tecnici, Dirigenti, genitori e pubblico locale ed ospite.

Il Team Manager (Dirigente Responsabile della squadra):

1.   mantiene durante la settimana un contatto con il Tecnico e la squadra assegnatagli presenziando, anche parzialmente, ad almeno uno degli allenamenti, verifica la disponibilita' di tutti i convocati avvisando eventuali convocati non presenti all' ultimo allenamento e si occupa della compilazione della lista degli atleti per la gara

2.   e' presente nel giorno della gara, indossando la divisa societaria, ed a lui sono affidate tutte le funzioni organizzative (controllo cartellini dei giocatori, sistemazione sui mezzi di trasporto, sacche guardaroba, borsa del pronto soccorso, gestione ammonizioni ed espulsioni), di rappresentanza e di interfaccia verso l' Arbitro e i Dirigenti della squadra avversaria. Al temine della gara ritira dall' arbitro i documenti dei giocatori e il referto gara, segnala all' arbitro gli infortuni di particolare rilevanza subiti dal singolo atleta e fa inserire a referto fatti che abbiano avuto rilevanza durante lo svolgimento della stessa

3.   comunica tempestivamente al Direttore Generale o al Direttore Sportivo gli eventuali infortuni agli atleti (in allenamento e in gara), fornendo tutti i particolari dell' accaduto per la conseguente denuncia alla Compagnia di Assicurazione ed alle autorita' competenti

4.   segnala al Direttore Tecnico e al Direttore Sportivo tutte le assenze arbitrarie, i casi di indisciplina ed eventuali comportamenti non corretti di Atleti e/o Tecnici durante gli allenamenti o gare ;

5.   propone, in collaborazione con il Tecnico e il Direttore Generale le eventuali sanzioni disciplinari

6.   partecipa attivamente ai momenti di confronto tra i dirigenti della societa'                 

7.   mantiene le pubbliche relazioni della Societa' nei confronti dei genitori, mantenendoli prontamente aggiornati su fatti e decisioni rilevanti e di interesse dell' intera squadra. Si occupa di raccogliere le quote di partecipazione all' attivita' sportiva nella scadenze previste intervenendo specificatamente qualora queste non fossero rispettate. Fa sempre riferimento al Direttore Sportivo per qualsiasi situazione inerente la propria squadra;

8.   controlla e verifica, in quanto responsabile, la validita' dei certificati per svolgere l' attivita' agonistica e, nel caso, non autorizza la partecipazione in gara e in allenamento dell' atleta. 

Torna all'indice

10.= Interni della Societa'

La Societa' e' costituita da tutte quelle figure che a vario titolo contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi prefissati secondo quanto descritto nello Statuto societario.

Fanno parte della societa'

Torna all'indice

11.= Atleti

Gli atleti rappresentano il patrimonio umano del NICHELINO HESPERIA VOLLEY e come tale saranno trattati; avranno la massima attenzione e saranno  "coccolati " durante la loro permanenza nell'associazione. Pertanto e' necessario che questi abbiano un comportamento consono agli scopi societari e per questo si impegnano:

1.    a vivere la pallavolo come momento ludico, di amicizia, di crescita personale e di confronto positivo con gli altri, senza tralasciare l' aspetto competitivo dello sport;

2.    a rispettare le regole con lealta', sia negli allenamenti che nelle competizioni; 

3.    a seguire le indicazioni fornite dall'allenatore e ad accettare il ruolo attribuito e le consegne affidate ;

4.    a mettersi al servizio della propria squadra e dare continuita' al proprio impegno;

5.    ad accettare serenamente il responso del campo, anche quando e' sfavorevole ;

6.    a rifiutare la cultura del sospetto, in base alla quale se si perde e' sempre colpa di qualcun altro, ad esempio l'arbitro ;

7.    ad esprimere, serenamente e nelle opportune sedi, tutte le perplessita' e le necessita' al fine di migliorare il proprio rendimento e di quello dell' intera squadra ;

8.    sono inoltre tenuti al rispetto del presente regolamento, la mancata osservanza dello stesso sara'causa di sanzioni disciplinari.

Gli atleti devono presentarsi agli allenamenti ed alle gare con la massima puntualita'.

L' assenza o il ritardo dagli allenamenti deve essere sempre comunicata in tempo utile al proprio team manager responsabile della squadra. E'  discrezione dell' allenatore far disputare le partite all' atleta che non partecipa regolarmente agli allenamenti settimanali.

E' obbligo presentarsi alle convocazioni per le gare con la divisa messa a disposizione dalla Societa' e di idoneo documento di identita' secondo quanto previsto dai regolamenti della Federazione.

Gli atleti partecipano a tutti gli appuntamenti societari (eventi, gare amichevoli, presentazione sponsor, ecc.), con entusiasmo, serieta', determinazione ed impegno.

Ogni atleta ha l' obbligo della buona conservazione del materiale sportivo e degli indumenti in dotazione (salvo l'uso), che sono e rimangono di proprieta' del NICHELINO HESPERIA VOLLEY, e ne risponde in caso di perdita o di deterioramento ingiustificato.

Durante gli allenamenti aiuta il dirigente e allenatore alla preparazione e alla successiva sistemazione delle attrezzature necessarie.

Tutti i tesserati in campo, al termine della gara, sono sempre tenuti a salutare arbitro, avversari e pubblico, evitando manifestazioni che possano danneggiare l' immagine della Societa'.

La capacita' di gestire la propria immagine si manifesta anche nel rapporto con il Direttore di gara. Stabilito che il Direttore di gara e' l' unico giudice in campo, ogni protesta ed ogni discussione rischia di ripercuotersi sull'attivita' del tesserato.

Il solo autorizzato a parlare con l' Arbitro e' il Capitano, che e' anche il responsabile della squadra.

Ammonizioni ed espulsioni che derivassero da tali atteggiamenti porranno la Societa' nelle condizioni di assumere provvedimenti disciplinari.

E' obbligo degli atleti di tenere un comportamento corretto e rispettoso, quando indossano la divisa ufficiale della societa' o quando rappresentano la stessa a manifestazioni ufficiali.

Le sanzioni disciplinari sono:

1.    Rimprovero scritto

2.    Sospensione temporanea

3.    Sospensione definitiva (destituzione)

La Sospensione temporanea avverra' per le seguenti infrazioni :

1.    recidivita' dopo il rimprovero scritto ;

2.    simulazione di malattia o altri impedimenti, per evitare la partecipazione agli allenamenti o alle competizioni sportive;

3.    diverbio o colluttazione con compagni ;

4.    divulgazione o rilascio di dichiarazioni scritte o verbali lesive al decoro e serieta' del NICHELINO HESPERIA VOLLEY e dei compagni;

5.    ingiurie e/o minacce nei confronti del Consiglio Direttivo, Direttore Sportivo, Direttore Tecnico, Allenatori, Team Manager, Dirigenti e Compagni, oltre che nei confronti di Arbitri o parte avversaria (giocatori, Dirigenti, Pubblico, ecc.)

6.    l' inosservanza dei regolamenti e degli obblighi inerenti alle proprie prestazioni che abbiano recato pregiudizio all' attivita', traendone vantaggi per se o per terzi;

7.    aver tenuto un contegno privato tale da pregiudicare le proprie forze alle competizioni, portando grave pregiudizio anche alla squadra.

L' atleta incorre nella Sospensione Definitiva (destituzione) indipendentemente da altre azioni giuridiche esterne per:

1.    aver dolosamente alterato, sottratto o manomesso documenti ufficiali inerenti la propria attivita' sportiva;

2.    illecito sportivo;

3.    aver promosso disordini, tumulti durante gare ufficiali e non;

4.    per furto di oggetti negli spogliatoi e negli ambienti frequentati in qualita' di Atleta del NICHELINO HESPERIA VOLLEY

La competenza a giudicare le infrazioni commesse e' del Consiglio Direttivo su proposta del Responsabile dei dirigenti che deliberera' secondo le modalita' stabile nello Statuto.

Torna all'indice

12.= Allenatori

L' allenatore durante lo svolgimento delle mansioni a lui affidate rappresenta la Societa' ed e' pertanto tenuto ad un comportamento corretto verso Arbitri, Atleti, Tecnici, Dirigenti, genitori e pubblico locale ed ospite. E' responsabile nei confronti della societa' della formazione e della crescita degli atleti, della coesione e del buon andamento del gruppo affidatogl i; tutto cio' in sintonia con le indicazioni della societa', secondo gli scopi e gli obiettivi prefissati e in collaborazione con il proprio team manager.

L'allenatore :

1.   e' sempre puntuale agli allenamenti e alle convocazioni per le gare alle quali dovra' indossare la divisa societaria ;

2.   mantiene il massimo impegno durante tutte le attivita' sportive focalizzando l' interesse degli atleti al massimo rendimento ;e'

3.   ha l'obbligo della buona conservazione del materiale (palloni e attrezzature varie) messi a sua disposizione dalla Societa' ;

4.   mantiene con gli atleti un atteggiamento di massimo rispetto sia nel linguaggio che nei modi;

5.   propone, in collaborazione con il Team Manager ed il Responsabile dei dirigenti, gli atleti per le sanzioni disciplinari nei casi di infrazione ai regolamenti;

6.   tutela e controlla, nei limiti assegnati, la condotta, anche privata, degli atleti, segnalando ogni abuso od infrazione nell'interesse degli altri atleti e della Societa' ;

7.   ha la piena responsabilita' nella formazione di gara della squadra assegnata;

8.   partecipa ai momenti formativi della federazione e a quelli organizzati dalla Societa' ;

9.   segue le linee guida tecniche predisposte dal direttore tecnico e approvate dal consiglio ;

10.               partecipa attivamente ai momenti di confronto tra i Tecnici della societa' ;

11.               si relazione periodicamente con il direttore tecnico sugli andamenti degli obiettivi stagionali della squadra e delle singole atlete;

12.               durante le gare, siano esse amichevoli o ufficiali, mantiene nei confronti di giocatori, arbitri, dirigenti e pubblico, sia della propria squadra, sia di quella avversaria, un comportamento civile e corretto ;

13.               mantiene un comportamento privato tale da non pregiudicare le proprie forze alle competizioni, portando grave pregiudizio anche alla squadra o manifestando un comportamento poco consono al suo ruolo.

Eventuali provvedimenti disciplinari ricevuti per causa dell'allenatore saranno presi in esame dalla Societa', la quale decidera' se intervenire nei confronti dello stesso con eventuali sanzioni.

Torna all'indice

13.= Genitori

Il genitore s' impegna:

1. a sostenere e ad accompagnare il proprio figlio/a nella pratica sportiva della pallavolo, considerandola un momento importante della sua formazione ;

2. a partecipare ogni qualvolta il proprio figlio venga convocato ad eventi sportivi se non con impedimento di forza maggiore ;

3. a contribuire all' aggregazione societaria partecipando agli eventi organizzati e contribuendo, nei limiti delle proprie disponibilita', con fattiva disponibilita' ;

4. a non assolutizzare tale impegno, riponendo in esso aspettative incongrue, quasi che il figlio/a sia necessariamente destinato a diventare un campione ;

5. a rispettare le indicazioni degli allenatori e dei dirigenti, senza sovrapporsi o addirittura sostituirsi impropriamente al loro ruolo ;

6. a incoraggiare il proprio figlio/a e la sua squadra, senza per questo screditare e svalutare il gioco degli avversari.

Torna all'indice

La quota d' iscrizione comprende gli allenamenti e la partita se convocati ma NON IL DIRITTO A GIOCARE OBBLIGATORIAMENTE.

 

Informazioni presso la palestra "Aldo Moro" in via Turati, 2 - nichelinohesperiavolley@gmail.com

Torna all'indice